ESORDIENTI: terza sconfitta consecutiva.

DI.PO. A VIMERCATE - RONDINELLA : 52 - 24

Parziali: (12-6) (25-9) (35-11) (52-24)

Domenica abbiamo assistito all’ennesima sconfitta degli Esordienti 2005, complice sicuramente una panchina ancora dimezzata da varie malattie. In nostro aiuto sono intervenuti Stefano (2007) e Davide (2006) per cui cogliamo l’occasione per ringraziarli di cuore.
Gli avversari che abbiamo incontrati come da prassi hanno una presenza fisica assolutamente superiore ai nostri ragazzi. Avversari alti e molto ben strutturati.
Da subito la DI. PO. dimostra una marcia in più, i nostri ragazzi mettono in campo la grinta giusta cercando di giocarsi ogni palla possibile. Ma la partita prende subito una piega storta. Pochi canestri, tanti errori e anche in fase difensiva dove non conta tanto il talento o la prestazione fisica, ma conta tanto la voglia di non mollare, di aiutare i propri compagni, di sacrificarsi per la squadra, inizia a venire meno.
Troppi palleggi con la testa bassa invece di buoni passaggi; fioccano palle perse nei modi più ingenui e svariati, frustante se si pensa alla fatica e al sudore spesi per recuperare quelle palle preziose; numerosi rimbalzi difensivi lasciati cadere nelle mani nemiche perché non si fa quello sforzo in più per raggiungerli e prenderseli; i “tagli in dai e vai” … COSA SONO ….. ? Quei tiri strampalati e forzati e a volte non forzati che sempre più spesso non vanno a segno, … che rogna! Che sfortuna! … ma anche NO!!!!!!! Non esiste la sfortuna ragazzi, è questione di tecnica, di concentrazione e di controllo del corpo. Qualche bella penetrazioni o qualche bella azione “uno contro uno”, si è vista, ma stanno diventando purtroppo troppo isolate!
Bisogna lavorare molto per cercare di perdere meno palloni, per conquistare qualche rimbalzo in più e sopratutto per segnare qualche canestro in più. La sconfitta ci può anche stare ma è nel modo in cui arriva che deve far riflettere.
Quindi pronti a riprendere gli allenamenti con determinazione e voglia di migliorare da parte di tutti per tornare al più presto oltre che alla vittoria a quel gioco di squadra che manca da un po' di tempo.
← Indietro